• Odontoiatria Estetica – Sbiancamento denti professionale
  • Odontoiatria Estetica – Sbiancamento denti professionale

COS’E’ LO SBIANCAMENTO DENTI PROFESSIONALE?

Consiste nell’applicazione sulla superficie del dente o all’interno, di un agente chimico capace di reagire con i tessuti dentali e le sostanze che causano macchie e decolorazioni.

Gli sbiancanti attuali si basano sull’uso di due agenti chimici a varie concentrazioni a seconda delle problematiche del paziente:

  • perossido di idrogeno
  • perossido di carbamide

 

 Sbiancamento denti professionaleQUALI SONO LE ATTUALI TECNICHE PER LO SBIANCAMENTO DEI DENTI?

Esistono 4 tecniche:

  1. tecnica diretta in studio: con applicazione degli sbiancanti potenziati da laser o sorgenti di luce al plasma, che in una seduta permette di ottenere un risultato immediato e visibile. FOTO CON LASER (foto mentre fa il laser)
  1. tecnica combinata: che consiste in una prima seduta in studio seguita dall’uso domiciliare di sostanze sbiancanti applicate con specifiche mascherine costruite su misura del paziente.
  1. tecnica domiciliare, che prevede l’uso notturno del gel sbiancante applicato con mascherine eseguite con molta cura su misura per evitare che il prodotto possa uscire e creare problematiche ai tessuti periorali ed esofagei, per circa due settimane sotto controllo del dentista. FOTO DI MASCHERINE E SIRINGHE
  1. sbiancamento interno, in caso di dente non vitale scuro.

Nel nostro studio, si esegue lo sbiancamento dei denti con metodi e tecniche sicure e indolore.

Lo sbiancamento di denti vitali, viene eseguito preferibilmente in persone adulte ed è necessaria sempre una visita preliminare per valutare lo stato dentale per poi proporre il tipo di sbiancamento più idoneo.

Nel caso dello sbiancamento domiciliare, sono necessari controlli durante il trattamento ed è vincolante l’uso di mascherine costruite appositamente per il paziente.

La durata del risultato dipenderà dalla morfologia, dal tipo di dente, fumo e dalle abitudini alimentari del paziente.